Rinascita… speriamo non diventi un vizio

Dopo un lungo anno sono tornata.

Diciamo che a causa di una lunga agonia (soprattutto ancora di origine lavorativa), ho dovuto capitolare all’ondata del cambiamento interiore più totale. A proposito di quel che faccio e di argomenti lavorativi… io non ho mai raccontato o detto di essere un’illustratrice, ho pubblicato qui post della mia amica fashion blogger Samuela del blog Fashion Cheap, ma non vi ho mai accennato a qualcosa riguardante la mia reale aspirazione, oltre al make up. Come illustratrice mi spostata in diversi lidi e dopo sofferenze, frustrazioni, pianti, crisi esistenziali (tipici del mestiere e che ancora non è che mi abbandonino) e il pregare per miracoli e grazie, sono approdata in un ambiente-studio artistico che non mi sarei mai aspettata e che negli ultimi sei mesi mi ha fatto crescere molto artisticamente parlando ed il merito è soprattutto del maestro che mi sta seguendo. Per cui diciamo che adesso una specie di barlume alla fine del tunnel lo potrei cominciare a vedere (ma non canto comunque vittoria, la vita del freelance è una strada di sangue e sudore, soprattutto di suppliche al pagamento ai committenti). Inoltre grazie a questo nuovo contesto e collaborazione, stanno cominciando ad uscire opportunità che non mi sarei mai aspettata, per cui continuiamo così e vediamo che vien fuori. Anche se la situazione attuale che ci circonda ha ben poco di positivo, ma facciamo conto che comunque restare a grondare lacrime in un angolo non è la soluzione e che un po’ di palle bisogna cominciare a tirarle fuori. Un cambiamento che ho deciso di improntare per il mio secondo debutto scritto, sarà il mio approccio al blog. Era stato concepito come blog svago e non avrei voluto farci entrare il mondo artistico, ma dato che abbiamo rinnovato in totale look, autrice e attività, direi che posso rilassarmi, buttarmi anche sull’illustrazione e su molti altri tipi di argomentazioni, usando, all’occorrenza, anche un lessico scurrile. Quindi aspettatevi di tutto! No, dai scherzo… o forse no, diciamo che sarò molto più comico/ironica/sarcastica/discussioni che non saranno del tutto d’elevato spessore culturale. Direi che voglio sentirmi più libera e me stessa e parlare di qualunque cosa m’ispiri, incontri o mi dia sui nervi.

Ad ogni modo, chiedo venia per l’assenza (se seguite ancora questo blog). Prometto che in un modo o nell’altro scriverò, pubblicherò e condividerò con voi pensieri, opere per mantere il primordiale l’impegno  che vi feci di tenerci compagnia.

Adesso vado a morire sul letto e mi appresto a pensare alla giornata di domani.

Buona notte da Claire Piece

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...