Summer is coming

Salve miei lettori!

Barbie-Xanax-2Oggi scrivo questo post che è un po’ di transizione.
L’estate sta arrivando e spero di racimolare molte attività creative ed anche ricreative – e che per lo meno mi tirino fuori dallo stato di poracciagine (citiamo qui il termine coniato dalla youtuber BarbieXanax, che adoro alla follia. Ultimamente metto ovunque questa parola come il prezzemolo) in cui sono vorticosamente un giorno sì e uno sì –.

Per il blog ho in progetto una qualche promozione e, tempo permettendo, qualche piccola recensione degli anime che sto visionando ultimamente – quando mi riprende il mal di Giappone ho violente reazioni con apertura di volumi manga e ricerca smodata di nuovi anime fino a ridurmi alla cecità notturna, ovviamente se è un prodotto per cui valga la pena sfiancarmi nel bel mezzo della notte, come ad esempio è stato il Death Note –.

s1Sono distratta dal caldo imminente – che sebbene mi sfinisca, mi riduca a un cadavere morente su un marciapiede, io lo amo e non posso farci niente e dopo tutto domani è un altro giorno, etc… – gli alberi verdi che danno frescura, l’esplosione di colori naturali, di quelli artificiali e fluo, le persone – ma solo in teoria o nelle leggende metropolitane – sono più allegre, gioiose e nonostante la pesantezza del momento che stiamo vivendo, c’è rimasta un po’ di buona e sana voglia di fare, di essere coesi almeno nel trascorrere un po’ di tempo insieme.
Questa è la gran consolazione che mi dà questa stagione, rimette tutto in movimento, come dovrebbe sempre essere e in quei tre mesi sembra di aver vissuto un intero anno ma in maniera più corposa, più energicamente intensa. Una cosa che mi entusiasma di questa estate, è che sarà una specie di riesumazione degli anni 90′, lo sto notando molto nella moda che è sfacciatamente ritornata – soprattutto con le super zeppe a mattone sulle scarpe –. Molti posti stanno rispolverando le vecchie compilation con la musica tunz-tunz e nemmeno le nuove generazioni possono tirarsi indietro dal ballare il pesante, ‘tammarro’ suono anni 90′.
Se dovessi pensare ad una sensazione o definire che cosa mi rimanda sempre questo inizio di stagione estiva è l’esaltazione.

IMG-20160506-WA0004Esalta il fatto che ad ogni estate si finisce per tirare le somme e trovarsi sempre con nuove esperienze, belle o brutte, che puoi amare visceralmente o  maledire per aver preso  certe decisioni a causa del brio ingannatore delle cene in compagnia, delle giornate in spiaggia, delle feste, dei pomeriggi pigri dalle merende fresche e della frizzante brezza serale… sta di fatto che nel mese di settembre – a parte “l’allegria” alla Summertime Sadness di Lana Del Rey, di cui sotto posterò il video per condividere ‘gioia straripante’ – nel complesso ricapitolando gli avvenimenti e le cose fatte durante i mesi precedenti, non si può far a meno di sorridere e essere soddisfatti di aver fatto quella ricarica di positività di cui abbiamo bisogno dato il riavvicinarsi delle stagioni fredde, chiuse  e riparate. Trovo che nell’estate sia insita una capacità unica di rendermi la romantica ‘illusa’ che sono sempre stata, creativa e dinamica al tempo stesso.

11156353_631319796967564_6508314125530523142_n

Trovo altrettanto divertente il fatto che mi metterò a condividere qui la maggior parte delle attività che svolgerò, a partire dalla mia interpretazione di Marylin Monroe in una rappresentazione teatrale all’interno del Vintage Village che si è tenuto a Monteprantone (AP) lo scorso 7 giugno – ci sono finita per caso e non so minimamente come io sia riuscita a fare due passi messi in croce su un palco, chiedo profondamente perdono alla bon’anima di Marylin -.
Nel prossimo articolo posterò il tutorial del trucco Marylin e lì mi lascerò andare ai più sentiti ringraziamenti generali e il racconto della serata del 7 giugno al Vintage Village.

Per ora vi saluto e vi lascio alla siesta pomeridiana estiva – conciliata dalla Summertime Sadness e tenete lontane le pillole dal comodino mentre l’ascoltate – e ci vedremo prestissimo per il tutorial.

Baci con cocktail fresco alla frutta ‘analcolico’ in mano da Claire.

Lana Del Rey-Summertime Sadness from papirus on Vimeo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...