Essence, art and make up

 

Ora mai da molto tempo sono sempre in ballo tra le mie passioni: disegno e trucco.
Tra amici e conoscenti le loro citazioni più quotate sono: “Dovresti fare dei video!”, “Che belle foto! Dovresti farlo come lavoro!”
Il che potrebbe far diventare una passione anche un vero incubo. Perché poi si rischia di cadere in un materialismo che uccide quello che prima ti rendeva talentuoso e ricercato. Per cui è un’arma a doppio taglio e si dovrebbe cercare una sorta di equilibrio tra la mera sopravvivenza e il rimanere comunque idealisitcamente creativo.
B612_20170616_125222Per il disegno provvedo a farlo, ma con il make up è un altro discorso.
Come più o meno tutte le ragazzine/i ho iniziato a truccarmi in fase adolescenziale, a quindici anni ho avuto il mio primo approccio con il make up, con una matita azzurra della mamma, per la precisione. E da lì in poi, come nel disegno, ho cercato di perfezionare anche l’applicazione e la tecnica stessa del maquillage; complici prima le riviste di moda come Glamour e Cosmopolitan, per arrivare poi ai primi tutorial video in rete come quelli di Clio Make Up, Michelle Phan, Lisa Eldridge, fino agli attuali di Loretta Grace.

Ovviamente non sono una make up artist, ma a me piace molto divertirmi anche con questa arte per far risaltare la mia immagine, soprattutto quella mediatica e farla espandere anche in questo enorme sistema social, ma rimane una forma di man forte per l’attività pubblica realmente più importante che è quella illustrativa.
IMG_20170614_164318Perché non unire entrambe le arti e rendere ancora più personale e stimolante il lavoro che sto svolgendo?
Sulla base di questo ho realizzato dei piccoli scatti che ritraggono insieme disegno e make up e devo dire che questo accostamento mi dà un reale senso di piacere.
Materiali e pennelli diversi, ma non troppo, ed il risultato è lo stesso: esaltare e rappresentare la bellezza.
Vediamo quindi di veicolare quel di cui voglio parlare ed è un brand che è stato presente sul mio blog e suoi miei socials in più di un’occasione. La mia amata Essence.
E andiamo a risparmio, tutto un 2 in 1!

17-06-13-21-08-53-137_deco.jpg
Claire Piece Instagram

Partiamo della base nel vero senso della parola, il Camouflage – fondotinta e correttore.
Per i fondotinta Essence non ho avuto mai un vero e proprio interesse, magari dissuasa dal low cost, ho pensato che mi dovessi più concentrare su altri prodotti della linea rispetto a quelli più consistenti come lo è una base viso. Ma devo dire che questo fondotinta e correttore ha decisamente vinto le mie indecisioni o poca convinzione!
Stesura ottima, coprenza a mio parere –  per quanto riguarda la mia pelle – perfetta, la mia base è praticamente intatta come un foglio bianco e pronto per essere disegnato.

 

Forse la sua unica piccola pecca è che trasferisce leggermente sui tessuti, per cui consiglio di non eccedere nell’applicazione di prodotto perché essendo molto sostanzioso ne basta una piccola quantità per effettuare una buona base occhi o viso. Nel complesso ha una buona durata e rimane molto bene fino a sera.

Inoltre suggerisco, data la stagione estiva, di far uso del prodotto solo nella zona occhi, perché se avete la pelle tendenzialmente grassa, o comunque con il caldo, va fatta respirare altrimenti si rischiano quei fastidiosissimi brufoli o foruncoli e noi non vogliamo che la nostra bellissima pelle diventi una fantasia a pois!

 

Passiamo all’eyeliner in penna.
Dunque, la particolarità di quest’ultimo è l’avere due punte. Una con un pennellino a punta tonda e, come dice la dicitura all’estremità della confezione “thin”, sottile; utile per le linee più delicate e precise. La seconda punta è più corposa, più simile a quella di un “pennarello”, per cui spessa e infatti troviamo la dicitura “thick”. Con la seconda punta mi trovo abbastanza bene, direi. Il liquido dell’eyeliner esce molto bene e il tratto non ne risente, mentre invece con la prima punta, quella sottile, ho dei problemini d’applicazione. La punta ha un po’ troppa rigidità e non mi permette di creare un tratto lineare e preciso come vorrei.
Quest’ultima non mi lascia del tutto soddisfatta. Non so se a voi altre, o altri, lettrici/lettori è successo lo stesso.
Se è così testimoniatemelo in un commento.
Sarei felice di avere anche un vostro parere.

Iscrivetevi pure alla mia newsletter e seguite i miei canali social per ricevere i prossimi aggiornamenti!

A presto da Claire

Live Heroes – Piece of Claire 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...